Cura della pelle

Herpes zoster nei bambini. 5 domande sul virus dell'herpes zoster

Herpes zoster nei bambini. 5 domande sul virus dell'herpes zoster


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

lui Fuoco di Sant'Antonio, noto anche come "fuoco di Sant'Antonio", è dovuto a una riattivazione del virus varicella-zoster. Consiste in un'infezione che colpisce tipicamente una regione nervosa e che può essere dolorosa. Può colpire chiunque abbia avuto in precedenza la varicella e, sebbene la sua incidenza possa essere lieve nei bambini, aumenta in quelli che l'hanno avuta durante il primo anno di vita.

La causa esatta di questa riattivazione è sconosciuta. Quando una persona entra per la prima volta in contatto con il virus varicella-zoster, di solito è durante l'infanzia e si manifesta come la classica eruzione cutanea da varicella. Dopo l'infezione, il virus rimane inattivo (addormentato) nei gangli nervosi per il resto della vita e può riattivarsi dopo mesi o anni, causando il Fuoco di Sant'Antonio.

Ci sono alcuni fattori che possono predisporre a questa riattivazione, come una diminuzione delle difese dell'organismo causata da malattie, farmaci, età avanzata ... Sebbene possa interessare anche i bambini che sono stati correttamente vaccinati contro la varicella, la sua frequenza è molto meno che dopo aver subito la malattia.

La prima cosa che i pazienti notano è un fastidio di tipo bruciore o solletico nell'area in cui le successive lesioni cutanee compaiono sotto forma di vescicole (graniti con liquido all'interno) piccole e raggruppate, che seguono il percorso di un nervo.

Queste vescicole, con il passare dei giorni, si seccano e diventano croste. La localizzazione più frequente è sul tronco (sul dorso o sul fianco), con una distribuzione unilaterale. Queste lesioni durano dai 10 ai 14 giorni e nella maggior parte dei casi non lasciano cicatrici. Le croste di solito si staccano circa 2-4 settimane dopo l'inizio dell'eruzione cutanea.

Altri sintomi che possiamo riscontrare sono febbre, malessere generale, mal di testa, dolori muscolari, ghiandole gonfie ...

Una volta che il file lesioni cutanee sono scomparsi, il dolore nell'area, chiamato nevralgia posterpetica, può persistere, ma questa complicanza nei bambini è rara. La principale complicanza in pediatria è la superinfezione da un batterio.

La diagnosi viene stabilita dalla clinica, non essendo necessario effettuare esami complementari nella maggior parte dei casi. La comparsa delle lesioni, insieme alla distribuzione tipica e alla storia di aver avuto la varicella, di solito fanno sospettare questa malattia. In caso di dubbi, esiste la possibilità di eseguire diverse tecniche di laboratorio per indagare la presenza del virus nelle lesioni.

Il infezione da herpes zoster Nei bambini sani solitamente non necessita di cure, solo trattamento sintomatico in caso di dolore o prurito e prevenzione di superinfezioni batteriche con adeguata igiene delle lesioni. In determinate circostanze, può essere indicato un trattamento antivirale, ma soprattutto nei bambini con difese compromesse. È importante sapere che se l'herpes zoster appare sul viso, vicino all'occhio, è necessario consultare un oftalmologo.

In relazione al contagio, dobbiamo tenere presente che il fluido delle vescicole è contagioso per qualcuno che non ha avuto la varicella, quindi i bambini con l'herpes zoster dovrebbero restare a casa fino a quando tutte le lesioni si sono incrostate. Il contagio sarebbe sotto forma di varicella in quelle persone che non l'hanno avuta o non sono vaccinate.

Non c'è modo di prevenire totalmente l'herpes zoster. Tuttavia, poiché il vaccino contro la varicella riduce il rischio e la gravità, è raccomandato mantenere aggiornato il programma di vaccinazione. I neonati, le donne incinte, le persone con un sistema immunitario indebolito e quelli non immuni dalla varicella dovrebbero evitare il contatto con le persone con l'herpes zoster fino a quando l'eruzione cutanea non sarà completamente guarita.

Puoi leggere altri articoli simili a Herpes zoster nei bambini. 5 domande sul virus dell'herpes zoster, nella categoria Cura della pelle in loco.


Video: Repeat attack of shingles herpes zoster in COVID 19 time (Luglio 2022).


Commenti:

  1. Are

    il messaggio intelligibile

  2. Wiellaford

    Penso che tu non abbia ragione. Entra discutiamo. Scrivimi in PM, ne parliamo.

  3. Nihn

    Voglio dire, permetti l'errore. Mi offro di discuterne.

  4. Lidio

    Informazioni meravigliose e molto utili



Scrivi un messaggio